COMITATO DIFESA OSPEDALE
RECANATI
Il nostro slogan: « PAZIENTI? SI, MA NON RASSEGNATI! »
L'ospedale Pascale di Napoli al centro della sperimentazione contro i tumori alle mammelle. Il dott. Michelino De Laurentiis: "Grande opportunità" 11/06/2017 Il centro ospedaliero infatti si dimostra ancora una volta un polo d'avanguardia per la lotta ai tumori delle mammelle. Il centro oncologico, infatti, sarà la prima ed unica struttura a sperimentare un vaccino speciale: quello contro i tumori al seno. La sperimentazione inizierà nel 2018 e potrebbe dare finalmente il colpo finale al cancro mammario. Il Pascale di Napoli fa parte dell'Isituto Nazionale Tumori e spetterà a questa struttura testare il funzionamento del vaccino anti Globo H-KLH. Questo partiolare vaccino verrà somministrato ad alcune pazienti che hanno contratto, loro malgrado, il tumore "triplo negativo". Ovvero una forma, come scrive FanPage, molto aggressiva della malattia. La somministrazione avverrà solo dopo l'invervento chirurgico che viene sempre realizzato per asportare la massa tumorale. Secondo gli studiosi, questo dovrebbe garantire un trattamento meno invasivo e - si spera - maggiormente efficace. "La disponibilità del vaccino al Pascale si prospetta come grande opportunità per le pazienti con tumore mammario di avere accesso a trattamenti ad alta innovatività - afferma Michelino De Laurentiis, direttore di Oncologia medica senologica al Pascale - I vaccini terapeutici mirano a scatenare una risposta immunitaria altamente specifica contro il tumore, in teoria potenzialmente più efficace e con meno effetti collaterali".
L
Ecco il primo ospedale italiano che fornirà i vaccini anti-tumori
L'HOLTER CARDIACO Potenza Picena - Giovedì, 02 Novembre 2017
NUOVO SERVIZIO ALLE FARMACIE COMUNALI: A DISPOZIONE DEI CITTADINI L’HOLTER CARDIACO Le Farmacie Comunali gestite dalla municipalizzata Azienda Servizi Potenza Picena (ASPP) nell’ottica di migliorare ed incrementare la qualità delle prestazioni al cittadino ha attivato nei giorni scorsi un nuovo servizio, quello dell’holter cardiaco che va ad affiancare e completare il già presente test dell’holter pressorio. L’Holter cardiaco o elettrocardiogramma dinamico completo è un test non invasivo e indolore che permette di registrare 24 ore su 24 l’attività elettrica del cuore tramite un elettrocardiogramma continuo. Al paziente vengono applicati sul torace alcuni elettrodi collegati ad un apparecchio portatile (un piccolo registratore a batteria), che indosserà per 24 ore, di giorno e di notte, così da registrare in modo continuativo, e durante l’espletamento delle normali attività quotidiane, il suo elettrocardiogramma. “Al termine della prova – precisa la dott.ssa Patrizia Mencacci - il paziente riconsegna l’apparecchio contenente i suoi dati in farmacia dove si provvede alla trasmissione ad una unità ospedaliera di cardiologia che analizzerà per determinare un referto da far valutare al cardiologo o al medico di base per una diagnosi e studiare eventuali patologie cardiache. Nella fattispecie la Farmacia Comunale di Potenza Picena invia i dati all’INRCA di Ancona, eccellenza della cardiologia regionale, che esegue la lettura del tracciato e redige il referto nell’arco di pochissimi giorni”. Durante la registrazione dell’holter cardiaco il paziente deve eseguire la sua attività quotidiana senza limitazioni, ponendo solo cura al fatto che le piastre adesive non si stacchino dalla pelle per movimenti eccessivi. L’esecuzione dell’holter cardiaco non ha controindicazioni.
PAGINA 1